CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE DI RAVENNA
15 gennaio 2019 - 19 marzo 2019

Corso di qualifica per “Operatore sportivo per la disabilità” intellettiva-relazionale e sensoriale

Aperte le iscrizioni alla III edizione del corso

Il corso, che inizierà il 15 gennaio 2019, ha come obiettivo formare personale che acquisisca competenze specifiche e strategiche per lavorare con persone con disabilità nel settore sportivo.
Corso di qualifica per “Operatore sportivo per la disabilità” intellettiva-relazionale e sensoriale

Da anni il CSI ha come obiettivo primario quello di promuovere lo sport come momento di educazione, crescita, impegno e di aggregazione sociale. Lo sport, infatti, è un’attività umana che si fonda su valori sociali, educativi e culturali ed è determinante nell’inserimento sociale, nell’accettazione delle differenze e nell’osservazione delle regole. 
Proprio e soprattutto in quest’ottica deve essere concepita l’attività sportiva per i ragazzi disabili, intesa come strumento per educare all’autonomia, per il potenziamento delle capacità individuali e per accrescere l’autostima.
L’educazione motoria deve saper difendere e valorizzare le competenze e le abilità di ciascuno all’interno di un ambiente che accoglie la differenza, dando risposte multimodali a bisogni speciali per favorire il miglioramento della qualità di vita, l’aumento dell’autonomia e l’inserimento nel sociale.

 

Nell’ottica della creazione di nuove proposte di attività motorie, sportive e psicomotorie rivolte a ragazzi disabili, nel 2017 ha creato il format per il corso di Operatore sportivo per la disabilità (Intellettivo-relazionale e sensoriale) con l’obiettivo di formare personale che acquisisca competenze specifiche e strategiche per lavorare con persone con disabilità nel settore sportivo. Nei primi mesi del 2019 ne è stata calendarizzata la terza edizione, con il programma in continuo aggiornamento.

Le competenze trasmesse mireranno alla pianificazione e gestione di attività motorie e sportive individuali e di gruppo finalizzate alla giusta integrazione, con lo scopo di migliorare la forma fisica nonché mentale, in modo da considerare la diversità come un valore aggiunto.

Il corso approfondisce varie aree fornendo così gli strumenti necessari per l’organizzazione di attività motorie e sportive rivolte a persone con disabilità e alla loro inclusione.

 

Il corso si articola in sette lezioni frontali, il martedì sera dalle 20.15 alle 23.15 presso la sede del CSI di Ravenna: 15, 22, 29 gennaio; 5, 12, 19, 26 febbraio; esame finale il 19 marzo, che prevede la preparazione e la discussione di un progetto preparato in base alle nozioni ricevute. Per l’ottenimento della qualifica è inoltre previsto un tirocinio obbligatorio di almeno 3 ore presso i corsi organizzati sul territorio (a scelta tra Ravenna, Faenza e Lugo).

 

Inoltre, è prevista l’organizzazione di un corso biennale per l’ottenimento di una qualifica di secondo livello, strutturato attraverso incontri e seminari su temi specifici, individuati in base alle esperienze vissute dal 2010 ad oggi all’interno dell’attività organizzata dal «Coordinamento per l’attività motoria e sportiva adattata alla persona con disabilità intellettiva» creato dal CSI di Ravenna e dalla Cooperativa Sociale “La Pieve”.

Allegati

Ti potrebbe interessare anche

Riferimenti

Email di riferimento: elisa.tiene@csiravenna.it

Telefono di riferimento: 0544 31371